Monday, 26 March 2012

Germania: Associazione di settore per l'e-commerce lancia una piattaforma di crowdfunding

[fonte: GigaOM]

Quando il seed funding è ridotto e le banche non se ne curano minimamente, a chi si rivolge una giovane startup di e-commerce se non alla propria associazione di settore?

L'associazione di settore tedesca per l'e-commerce, la Händlerbund, che vanta 6000 membri che gestiscono circa 12000 siti, ha appena lanciato una piattaforma di crowdfunding. In Germania esistono già da tempo alcune alternative locali al fenomeno di Kickstarter, come Seedmatch, ma la piattaforma di crowdfunding Gründerplus è specificamente indirizzata alle operazioni di vendita online ed è stata creata da un'organizzazione che già offre un esteso supporto alle startup della regione.

La Händlerbund aveva originariamente fondato Gründerplus già nel 2010 per agire come incubator e fornire consulenza legale alle nuove imprese, progetto che ancora va avanti, ma che conta solo un paio di imprese. Così l'associazione ha ritenuto necessario un approccio su più vasta scala. Ecco come nasce quindi la piattaforma di crowdfunding. Secondo l'associazione, non ci sarà limite al numero di iniziative per la raccolta finanziamenti che si potranno portare avanti contemporaneamente.

Il primo progetto della piattaforma, lanciato mercoledì sera, vede come protagonista proprio la piattaforma stessa, che nei prossimi 30 giorni proverà a raccogliere fino a 100.000E per perfezionare il portale e prepararsi in modo adeguato per consentire alle startup di godere dei vantaggi che promette. Il sistema è ormai noto: le startup postano un video accompagnato da un business plan e una scheda informativa, e gli investitori ottengono partecipazioni come 'silent partners' nella venture finanziata.

Qual è dunque il vantaggio di raccogliere finanziamenti attraverso questa piattaforma piuttosto che su quelle di concorrenti già affermati? Il valore aggiunto viene dall'essere inserita nella struttura di supporto sopra menzionata. Grazie alla connessione con la Händlerbund, la piattaforma è legalmente sicura e può contare su avvocati che controllano gli aspetti legali del finanziamento e danno consigli. Inoltre, il contributo minimo è 50E, a fronte dei 250E necessari per finanziare un progetto su Seedmatch. D'altra parte, la quota massima che si può raccogliere è, in comune con le altre piattaforme, 100.000E. Questo perché la legge tedesca vieta che venga raccolta qualsiasi somma maggiore via crowdfunding.

Si tratta di una limitazione non da poco, ma come sappiamo il crowdfunding è un concetto relativamente nuovo che spesso si scontra con lacune e aree indefinite di una legislazione creata per un'epoca passata. Tuttavia, 100.000E non sono niente male per il primo round di finanziamento di una startup.

No comments:

Post a Comment