Tuesday, 27 March 2012

Anche la Camera approva il JOBS Act, ora la parola a Obama

Fonti: Washington Post

La Camera ha approvato a stragrande maggioranza (380-41) il Jumpstart Our Business Startups Act, meglio noto come JOBS Act.
Il decreto era stato già approvato alla Camera all'inizio di marzo, quindi era passato in Senato dove sono stati aggiunti degli emendamenti per fornire maggiore protezione agli investitori.

La Camera ha dovuto approvare i cambiamenti prima di inviare il decreto alla Casa Bianca per la firma del presidente Obama, sostenitore convinto della misura.

Diventa così legale anche negli Stati Uniti il cosiddetto “equity-based crowdfunding" che permette agli imprenditori di raccogliere capitali da più vasti gruppi di piccoli investitori.

Secondo i sostenitori, il crowdfunding è cruciale per dare una spinta agli investimenti nelle piccole imprese e nelle start-up, promuovendo allo stesso tempo innovazione e creazione di posti di lavoro.
Non mancano tuttavia i critici, che temono che le imprese eviteranno di svelare informazioni finanziare cruciali e eluderanno il controllo governativo, spalancando le porte a frodi e abusi.

No comments:

Post a Comment